Ricette

Cerca nel blog

mercoledì 13 marzo 2013

Sushi senza pesce: futomaki ed eramaki

Ingredienti:
  • 4 fogli di alga nori
  • 500gr di riso per sushi
  • 100ml di aceto di riso
  • 20gr di zucchero
  • 1 zucchina arrostita
  • 1/2 melenzana arrostita
  • 1 carota tagliata a stiscioline
  • 3 foglie di radicchio
  • 150 gr di tonno in scatola
  • 1/2 peperone arrostito
  • pasta di wasabi
  • zenzero
  • salsa di soia
Il sushi va a braccetto con un buon aperitivo.....ma non solo! Io non lo amo particolarmente...dopo il terzo pezzo il sapore del pesce crudo inizia a farmi storcere  il naso, ma l'idea del sushi a una cena tra amici mi piace e allora bisogna solo riadattarlo!! Gli amanti del sushi magari non gradiranno questa rivisitazione ma.. provare per credere! E buono anche cosi!! Basta avere le alghe la stuoina per arrotolare il sushi e un buon riso a chicco corto e sarà un gioco da ragazzi!



Per prima cosa si prepara il riso, lavarlo sotto l'acqua corrente per fargli perdere tutto l'amido, quando l'acqua sarà trasparente mettiamo il riso in una pentola e lo copriamo a filo con l'acqua.
Coprite la pentola con un coperchio e mettete a fuoco medio, quando l'acqua inizierà a bollire abbassate la fiamma. Quando l'acqua si sarà asciugata e il riso si sarà gonfiato spegnete.
Trasferite il riso in un contenitore più grande e fatelo raffreddare bene.
In un pentolino mettete l'aceto di riso e lo zucchero, quando questo si sarà sciolto spegnete. Cospargete il riso con il liquido e mescolate bene.
Tagliate tutte le verdure e in una griglia ben calda arrostite tutte le verdure.


Ora arriva la parte piu delicata e divertente...comporre i rotolini di futomaki ed eramaki. I primi sono rotolini con riso e diversi ripieni avvolti nell'alga mentre l'eramaki ha l'alga all'interno ed è ricoperto di riso. Preparate sul tavolo tutto il necessario: riso, ciotolina con acqua, alghe, verdure.

 Sulla stuoietta (che io ho inserito all'interno dei sacchetti per congelare gli alimenti) si poggia l'alga, si stende uno strato di riso compatto lasciando un intero bordo (1cm) libero che servira per unire il rotolino. 

Si stende il ripieno a piacere, zucchine, carote, tonno ecc...

 Aiutandosi con la stuoia si arrotola pressando bene ad ogni giro. 


Si passa un po d'acqua con il dito sul bordo d'alga che abbiamo lasciato senza riso e si compatta.

Tagliare con un coltello, all'incirca vengono 6 pezzi. Per la versione con il riso all'esterno è sempre lo stesso procedimento, invece di stendere l'alga sulla stuoia si stende il riso poi l'alga e il ripieno.
Servire sempre con tantissima salsa di soya un pizzico di wasabi e un pezzetto di ginger per pulire la bocca dai diversi sapori che si trovano all'interno di ogni singolo rotolino!