Ricette

Cerca nel blog

mercoledì 19 agosto 2015

Naan all'aglio, e piccola spiegazione della mia assenza



Eccomi qua a scrivere, per fortuna o purtroppo... non la sapremo mai.
Quelli passati lontano dal blog sono stati mesi impegnativi, fatti di ore che avrei voluto diventassero giorni, di quei giorni che "ho mille cose da fare"e il tempo non basta mai. Organizzare un matrimonio, il mio matrimonio, con lui, lo sposo, che vive lontano e pianificare un mega trasloco al rientro dal viaggio di nozze con annesso cambio di Stato e di vita mi ha impegnata tantissimo ma lo rifarei subito! Tutto è stato perfetto come sognavo e non potevo chiedere di meglio. Ma ora che il Si è stato pronunciato il viaggio di nozze vissuto a pieno e il trasferimento concluso... è ora di pensare anche a te amato Blog! Come prima ricetta, per inaugurare pentole e mestoli non potevo che preparare un piatto d'ispirazione Indiana, che durante tutto il nostro viaggio non è mai mancato. Il naan equivale al nostro pane, immancabile sulle tavole degli Indiani a colazione, pranzo e cena. Il naan ha la forma di una goccia è morbido e fragrante e può essere servito semplice oppure con l'aggiunta di aglio, coriandolo fresco, spezie e l'immancabile spennellata di burro. Preparare il naan è molto semplice per cuocerlo basta avere una padella antiaderente con fondo spesso e il risultato è garantito!

Ingredienti:

  • 500gr di farina 00
  • 300ml di latte intero
  • 1 uovo
  • 50gr di burro chiarificato
  • 1 cucchiaino di lievito disidratato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 6 spicchi d'aglio
  • 3 cucchiai di olio evo


Tagliate l'aglio in fettine sottili e unitelo al burro. Preparate due ciotole, nella prima mescolate l'uovo e il latte e nella seconda farina, sale, zucchero e  lievito. Unite i liquidi alle polveri e iniziate ad impastare fino al raggiungimento di una pasta morbida e liscia, unite a questo punto l'olio e impastate, l'impasto dovrà risultare molto elastico e un po appiccicoso. Avvolgete la pasta nella pellicola e lasciate riposare per 1 ora.
A questo punto la pasta sarà lievitata, dividetela in 8/9 palline che schiaccerete per appiattirle e lasciate riposare 30 min coperte da un telo.
Come detto prima per cuocere il naan potete usare una padella antiaderente dal fondo spesso, la padella per le crépe o il forno. Accendete il fuoco e lasciate scaldare la padella, prendete l'impasto e appiattitelo col mattarello, allungatelo con le mani per dargli la tipica forma a goccia e ripassate il mattarello, la pasta deve risultare sottile. A questo punto mettete il naan in padella e lasciate cuocere 2/3 min per lato. Quando sarà cotto spennellatelo con il burro all'aglio da entrambe le parti e servite caldo.